La sardina Mariarosa

La Sardina Mariarosa

era tanto vanitosa,

da sembrare un poco odiosa.

La sua pelle profumosa

coccolava e massaggiava.

Con i pesci si vantava,

per veder chi l’ammirava.

Ma un bel giorno, lava, lava…

così a lungo si asciugò,

che alla fine si acciugò.

Che vergogna che provò

quando un uomo la notò…

Quello era un pescatore

che aspettava da due ore!

Armeggiando con fervore

già pensava al buon sapore.

E anziché tentar la fuga,

quasi verso il bagnasciuga

si nascose quell’acciuga:

“Che non si veda alcuna ruga!”

…fu così che Mariarosa

sotto sale ormai riposa;

la sua troppa vanità,

qualcun altro sazierà.